Menu

Dispatchwork, l’arte di riempire le crepe con i Lego

Arte e Cultura, In Evidenza Home

Dispatchwork, l’arte di riempire le crepe con i Lego

Dispatchwork, l’arte di riempire le crepe con i Lego

Nata dall’idea di un artista tedesco, l’iniziativa ambisce a coinvolgere le persone comuni in un progetto di miglioramento degli spazi cittadini

Jan Vormann è un artista tedesco diventato famoso grazie a un’idea davvero originale: riempire le crepe di vecchi muri, palazzi e strutture fatiscenti con i mattoncini Lego.

L’esperimento, nonostante gli studi d’arte a Berlino, è cominciato durante una visita a Roma: da quel momento, grazie ai viaggi che lo hanno portato in tutto il mondo, è riuscito a mettere la propria firma ovunque.

Il progetto si chiama Dispatchwork, e ha persino una pagina dedicata in cui una cartina mostra, paese per paese, tutti i lavori fatti negli anni con il sostegno di fondazioni e organizzazioni.

Non solo grandi città: la sua arte, grazie anche ai molti seguaci, ha toccato luoghi d’interesse storico, come la Muraglia Cinese, e piccoli comuni italiani come Bocchignano, in provincia di Rieti.

L’obiettivo è perfettamente spiegato nella mission: attraverso unacritica satirica, contrastare l’eccessiva serietà degli ambienti cittadini e rendere questi spazi più allegri e vivibili.

La cosa più importante del progetto, sottolinea Jan, è la collaborazione richiesta a chiunque voglia prendere parte. Il sito ha una sezione dedicata ai lavori fatti da persone comuni in giro per il mondo.

L’invito, una volta presa parte all’iniziativa, è quella di spedire a Jan i propri lavori, in modo da essere aggiunti nella mappa e contribuire a un progetto di “cultura globale”.

1462299841_Schermata-2016-05-03-alle-20.23.21 1462299686_Schermata-2016-05-03-alle-20.21.11 1462299180_Schermata-2016-05-03-alle-20.12.36 1462299585_Schermata-2016-05-03-alle-20.19.29 1462299354_Schermata-2016-05-03-alle-20.15.14

 

fonte : Wired

Tag:, ,